2019CalcioSerie C

Esame Alessandria per il Monza

Al Brianteo i biancorossi sfidano i grigi piemontesi

In scena al Brianteo Monza-Alessandria, uno dei big-match della sedicesima giornata del Girone A di Serie C. I biancorossi vogliono tornare a vincere nel loro stadio, visto che le due ultima sfide in casa sono terminate entrambe 2-2 contro Renate e Carrarese. I piemontesi, che in trasferta hanno guadagnato la metà dei loro punti uscendo sconfitti soltanto in un’occasione, sono alla ricerca della forma perduta di inizio stagione.

Mister Brocchi, in occasione del match contro l’Alessandria, raggiungerà il traguardo delle 100 panchine nei professionisti in Italia. Il tecnico biancorosso alza la guardia: “Dobbiamo fare attenzione, l’Alessandria è una squadra forte costruita per giocarsi il campionato”. Poi sulla classifica avverte: “Abbiamo del distacco, ma i conti si fanno alla fine, bisogna pensare di partita in partita”.

“A Monza senza timore, nulla è impossibile” – alza cosi la tensione mister Scazzola“Affrontiamo la squadra forse più forte di tutta la Serie C, però abbiamo lavorato bene e i ragazzi sono concentrati”. Poi sulla partita continua cosi: “Certo, serve la partita perfetta per portare a casa un risultato positivo, per la città e i tifosi che ci seguiranno in tantissimi”. A sostenere la formazione piemontese ci saranno quasi sicuramente più di 500 tifosi provenienti dal Piemonte, praticamente sold-out i posti riservati agli alessandrini.

Come di consueto quest’anno, Brocchi ha a disposizione diverse mosse, e dagli ultimi allenamenti le sensazioni sono che potrebbe cambiare qualcosa rispetto a domenica scorsa. La difesa non dovrebbe turnare, mentre a centrocampo cercano spazio Galli, Palazzi e Rigoni. Sulla trequarti Iocolano potrebbe scalzare Chiricò, mentre in avanti Gliozzi e Marchi sembrano destinati a sedersi in favore di Finotto e Brighenti.

Coach Scazzola dovrebbe riconfermare tutto il reparto arretrato, con Chiarello in un ruolo da playmaker davanti alla difesa. Nella mediana ballottaggio tra Cambiaso e Cléùr mentre Celia dovrebbe essere ancora titolare, con Castellano e Suljic nel ruolo di mezzali. Fronte offensivo quasi sicuramente affidato ad Arrighini ed Eusepi, con il ventuenne Akammadu che scalpita per partire titolare.

Fischio d’inizio alle ore 15:00 presso lo stadio Brianteo di Monza, sotto la direzione arbitrale del sig. Alberto Santoro, della sezione AIA di Messina.

Probabili formazioni:

Monza (4-3-1-2): Lamanna; Lepore, Marconi, Bellusci, Anastasio; Fossati, Armellino, D’Errico; Chiricò; Marchi, Gliozzi.  All. Cristian Brocchi.

Alessandria (3-5-2):  Valentini; Prestia, Cosenza, Sciacca; Cambiaso, Chiarello, Suljic, Castellano, Celia; Eusepi, Arrighini. All. Cristiano Scazzola.

Tags

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close