2019CalcioSerie C

Il Monza supera la Pergolettese

Finsice 0-2 al Voltini: Iocolano e D'Errico fanno volare i biancorossi in classifica

Il Monza vince a Crema contro la Pergolettese per 0-2, grazie ai gol di Iocolano e D’errico. Ottima prestazione dei biancorossi sul campo pesante del Voltini sotto la pioggia, presente in tribuna l’a.d. Adriano Galliani.

Partono forte i padroni di casa facendosi vedere subito al 4′ con il tiro di Franchi, che calcia col destro ad incrociare da distanza ravvicinata, ma Lamanna si rifugia in corner. Un minuto dopo, Muchetti si libera dalla distanza, ma il suo destro termina ampiamente sul fondo. Dopo il pressing dei canarini, al 9′ arriva la prima conclusione del match da parte dei bagai: Finotto entra all’interno dell’area di rigore e spara in porta da posizione defilata, ma Ghidotti para sicuro. Il Monza cresce di intensità e guadagna metri di campo, al 19′ Ghidotti salva la porta gialloblù dal retropassaggio suicida di Lucenti. Al 21′ Finotto riceve il pallone al limite dell’area e calcia verso la porta, i tifosi esultano, ma è solo esterno della rete che da l’illusione del gol.

Il pressing monzese è asfissiante e i padroni di casa pur palleggiando bene, riescono a fatica ad uscire dalla metà campo di competenza. Al 27′, doppia occasione Monza: prima ci prova Lepore dal limite trovando però solo una deviazione; poi da un corner battuto alla perfezione da Iocolano, Finotto stacca di testa ma non inquadra la porta. Al 30′ Ghidotti compie un miracolo su un tiro di Finotto da due passi, salvando il il fortino dei lombardi. I bagai rimangono aggressivi, al 35′ Brighenti allarga per D’Errico che calcia col mancino, trovando la deviazione decisiva di Coly. Al 43′ o

La seconda frazione si apre subito con un’occasione per i biancorossi, gran botta di Brighenti dalla distanza, Ghidotti non trattiene ma mette in calcio d’angolo. Al 50′ Monza ad un passo dal gol con il colpo di testa di Armellino su cross di Iocolano, ma il pallone finisce di un soffio a lato. Dieci minuti dopo si concretizza la prima occasione per la Pergolettese: Franchi inventa calciando direttamente in porta da punizione, ma Lamanna alza sopra la traversa. Al 65′, D’Errico illumina con un pallone al bacio per Iocolano, che trova una grandissima conclusione battendo Ghidotti, è il gol del vantaggio Monza.

Nei minuti successivi la partita scende di intensità e comincia il carosello dei cambi. La Pergolettese respinge i tanti attacchi monzesi, ma al 78′ cede sotto l’iniziativa personale di D’Errico che, dopo aver saltato due avversari in area, trafigge Ghidotti per il raddoppio del Monza. A venti minuti dalla fine, sotto i cori di contestazione cremaschi, i biancorossi ci provano ancora con il destro violento di Marchi, che però finisce a lato. Ultimo grido gialloblù nel finale di match con Ferrari, che scatta sul filo del fuorigioco e scarica da distanza ravvicinata, Lamanna respinge.

I lombardi ultimi in classifica pur facendo un’ottima partita, registrano l’ennesima sconfitta che non fa bene al morale. Gli uomini di Brocchi continuano con le vittorie esterne e volano 32 punti in classifica, mantenendo 7 punti di vantaggio sul Pontedera secondo.

Tags

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close