CalcioInterSerie A

Juventus – Inter ai tempi del Covid 19

Dopo giorni di rimandi, il derby d'Italia si giocherà domenica

Finalmente “habemus” Juventus – Inter; dopo settimane complicate, in cui la sfera è passata da un ministro all’altro, da un Presidente all’altro, a causa del coronavirus che ha colpito l’Italia e non solo. Dunque, di comune accordo, il derby d’Italia si giocherà domenica 8 marzo alle ore 20.45 ma senza pubblico, a porte chiuse; così sarà per un mese. Come arriveranno le due squadre a una sfida così importante ma soprattutto come arriverà l’Inter che non gioca da due settimane?

Questo strano virus, ha permesso ai nerazzurri di recuperare Handanovic, fuori dal campo da fine gennaio per un problema al dito della mano. Padelli ha fatto sentire la mancanza del portiere numero 1 che, ora, più che mai è pronto a difendere la sua porta e ad aiutare i suoi compagni, in una sfida che può racchiudere tutta la stagione. Nonostante questa lunga pausa forzata, ai box rimangono Moses e Sensi, ancora alle prese con problemi fisici. In attacco ritroviamo la coppia Lukaku e Lautaro, che per troppo tempo sono rimasti separati (per scelte tecniche o per squalifiche) e ora hanno voglia di riabbracciarsi, per far sognare i propri tifosi proprio contro la rivale più temuta!

 

Probabili formazioni

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij; Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Vecino, Young; Lukaku, Lautaro

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Ronaldo

In un clima, così, surreale e soprattutto senza pubblico sugli spalti, senza tifo, ci sarà più concentrazione; lasciamo che sia il campo a svelarci le carte e le magie!

Tags

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close