CalcioJuventusSerie A

La Juve cade meritatamente a Napoli

I partenopei si impongono per 2-1 nonostante un altro gol di Ronaldo

La peggior Juventus della stagione cade, meritatamente, al cospetto di un Napoli ordinato e ben messo in campo. I partenopei interrompono la striscia di quattro sconfitte consecutive in casa mentre per i bianconeri è la seconda battuta d’arresto in campionato in una giornata in cui le rivali scudetto, Lazio e Inter, hanno entrambe pareggiato.

La partita inizia pochi minuti dopo la diffusione della tragica notizia della scomparsa, in un incidente con il suo elicottero, di Kobe Bryant. Il primo tempo è prevalentemente tattico, senza grosse emozioni, con le squadre raccolte in 20 metri. Quarantacinque minuti in cui le emozioni sono pochissime con un Napoli che si fa leggermente preferire e si dimostra più propositivo della Juve nonostante la presenza contemporanea di Ronaldo, Higuain e Dybala.

ZIELINSKI ED INSIGNE FATALI 

La ripresa inizia con l’uscita dal campo, per infortunio, di Pjanic colpito duro nel primo tempo. Segnale nefasto di un secondo tempo che si rivelerà fatale per la squadra bianconera.

Dopo una occasione per Higuain al 62′ (primo tiro in porta di serata della Juventus) il Napoli sfrutta un errore di Matuidi concretizzando una ripartenza con il gol di Zielinski lesto ad approfittare della respinta di Sczcesny su tiro da fuori area di Insigne.

Sarri prova a cambiare il corso della partita inserendo Douglas Costa e Bernardeschi per Matuidi e Dybala ma la reazione è sterile ed arriva addirittura il meritato raddoppio dei padroni di casa con un tiro al volo di Insigne al minuto 86. Ronaldo accorcia le distanza, di rapina, al 90′ ma nonostante i quattro minuti di recupero la Juve non ha la forza di pareggiare e l’unica opportunità arriva a seguito di una rovesciata dell’ex Higuain facilmente controllata da Meret.

La partita si conclude 2-1 con il San Paolo che esplode di gioia regalandosi una notte di festa dopo le tante difficoltà di questa stagione.

Foto copertina: profilo Twitter ufficiale Juventus

 

Tags

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close