InterSerie A

Lazio inter, fuori l’anti Juve

Il big match della 24 giornata è Lazio Inter, le due squadre viaggiano in scia della Juventus pronte ad approfittarne

La partita tra Lazio ed Inter è certamente la più attesa tra quelle in programma nella 24ª giornata di campionato. Nella settimana che ha visto i nerazzurri perdere la partita d’andata della semifinale di Coppa Italia contro il Napoli, l’occasione di rinascita è immediata e rappresentata senz’altro dalla partita dell’Olimpico.

Primi in classifica i nerazzurri che nell’ultimo turno hanno agganciato in vetta la Juventus con la Lazio che insegue ad un punto di distanza. Inevitabilmente si tratta di una gara estremamente importante che sarà certamente garanzia di spettacolo in occasione della partita in programma domenica sera alle 20:45. Attesissimi saranno anche i duelli a distanza tra alcuni dei calciatori più in forma del campionato che certamente militano con queste due maglie.

A cominciare dal duello tra Immobile e Lukaku, ma anche un’interessantissima sfida tra i rispettivi compagni di reparto Luis Alberto e Lautaro Martínez, pronto al tornare titolare dopo la squalifica di due giornate rimediata con il Cagliari. Ma saranno  soprattutto i reparti di centrocampo a determinare gli equilibri della sfida con Eriksen che sembrerebbe pronto a partire dal primo minuto dopo le convincenti apparizioni avute da subentrato nelle ultime settimane.

È di oggi la notizia che Conte dovrà ancora una volta fare a meno di Stefano Sensi, vittima dell’ennesimo infortunio di una stagione che sembrava cominciata sotto i migliori auspici con l’approdo in nerazzurro, mentre ora si sta trasformando in un vero calvario. Nota curiosa riguarda proprio Romelu Lukaku che affronterà il fratello Jordan anche se l’esterno biancoceleste non dovrebbe partire dal primo minuto.

Non sarà ancora a disposizione nemmeno Samir Handanovic che per la terza partita consecutiva sarà sostituito da Daniele Padelli dopo che il club sembra aver definitivamente rinunciato all’idea di tesserare lo svincolato Emiliano Viviano.

Se si analizzano alcuni dati statistici abbiamo certamente la conferma che le due squadre che si affronteranno in questa gara possono essere etichettate come le rivelazioni del campionato con i nerazzurri che sono ancora imbattuti in occasione delle gare disputate lontano da San Siro mentre la squadra biancoceleste ha una striscia di risultati positivi che dura esattamente da un girone.

Furono proprio i nerazzurri gli ultimi a battere la formazione di Inzaghi in occasione della gara d’andata che fu decisa da una rete di Danilo D’Ambrosio. I precedenti riguardanti le sfide tra queste due formazioni sorridono soprattutto recentemente ai nerazzurri. In occasione di gare di campionato infatti il successo della Lazio manca dal maggio 2016 quando i biancocelesti s’imposero per 2-0 grazie alle reti di Klose e Candreva.

Proprio l’ex capitano biancoceleste è l’ultimo ad aver indossato entrambe le maglie, completando una lunghissima lista di grandi campioni che storicamente hanno militato in entrambe le formazioni dando poi spesso vita a trattative di mercato piuttosto importanti.

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA GARA

Ricordando che Antonio Conte dovrà fare a meno di Sensi, Handanovic e Gagliardini mentre Inzaghi dovrà rinunciare a Lulic, vediamo quali potrebbero essere le scelte dei due tecnici:

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile. All. Inzaghi

Inter (3-4-1-2): Padelli; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Eriksen, Young; Lautaro, Lukaku. All. Conte

Tags

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close