2019CalcioChampions LeagueInter

L’Inter all’esame Barcellona

L’Inter è chiamata a rispondere sì. Mercoledì, quando al Camp Nou suonerà la melodia della Champions League, la squadra di Antonio Conte dovrà dimostrare, che non si scherza.

I blaugrana forse potranno contare su Messi che sta recuperando in tempi record per non mancare e aiutare i suoi compagni. Se così non dovesse essere, attenzione perché l’Inter comunque dovrà spingere molto sull’acceleratore senza temere niente e nessuno. Un anno fa, quando si dice che il destino ci mette lo zampino, Barcellona e Inter si erano già incontrate nella fase a gironi; la squadra di Spalletti era riuscita a rimediare un pareggio in casa e una sconfitta in trasferta. Sappiamo bene, però, che le cose in un anno possono cambiare e i nerazzurri hanno voglia di rivincita dopo il passo falso contro lo Slavia Praga nella sfida europea di qualche settimana fa. Perché non farlo proprio contro un team così prestigioso?

Probabili formazioni:

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Jordi Alba, Piqué, Lenglet, Semedo; de Jong, Busquets, Arthur; Messi, Suarez, Griezmann.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Sensi, Brozovic, Asamoah; Lukaku, Sanchez

I giocatori nerazzurri che hanno esperienza a livello internazionale sono pochi ma molto spesso sono proprio i giovani con la loro grinta a trascinare tutti. Non rimane che accendere il televisore e lasciarsi trasportare dalla magia della Champions League.

Tags

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close