2019Altri SportBasket

Eurolega, Milano si… Scola il Barcellona

Lo spagnolo e Rodriguez superano i catalani con un secondo tempo da urlo e li raggiungono in testa alla classifica

La Milano della palla a spicchi in Eurolega non si ferma più. L’Armani Exhange, infatti, supera anche il Barcellona (83-70), una delle squadre favorite per il successo finale, e vola in testa alla classifica. Grazie alle magie di “Chacho” Rodriguez, alla classe di Luis Scola essenziale e alla difesa granitica, soprattutto nella fase cruciale dell’incontro, la squadra di Ettore Messina è riuscita a domare i blaugrana, incappati nella prima sconfitta europea stagionale, al cospetto di dodicimila spettatori al Forum di Assago. E’ stata una battaglia di nervi, che alla fine ha visto il quintetto biancorosso trionfare nel secondo tempo, quando le triple di Amedeo Della Valle e Rodriguez hanno messo in ginocchio i catalani, guidati da Nikola Mirotic, a sprazzi incontenibile, ma alla fine gestito bene dalla ragnatela difensiva milanese.

Inizio tutto degli ospiti che nei primi tre minuti sembrano già dilagare. 7-0 che sveglia Milano, fin lì imprecisa con Vladimir Micov. Squillo di tromba di Elvis Rolle che con 5 punti mette in scia l’Armani, che con l’ingresso di Arturas Gudaitis aumenta il tonnellaggio sotto le plance. Nel secondo quarto, Pierre Oriola e l’ex Atlanta Hawks Malcom Delaney portano a +9 il Barca, che sembra scappare. Ma due triple di Nemanja Nedovic, seguito da Rodriguez rimettono i milanesi in linea di galleggiamento (28-28). Nella ripresa Scola si ricorda di essere stato un giocatore NBA (dieci anni con le maglie di Houston, Phoenix, Indiana, Toronto e Brooklyn) e comincia il suo repertorio. Rodriguez lo imita, ma il vero protagonista del momento è Della Valle che con due “bombe” consecutive mette sull’attenti il Barcellona. 66-61 e Milano sembra far sul serio. Nell’ultimo quarto l’AX sembra indiavolata e sia il “Chacho”, sia il professor Micov mettono a dura prova la resistenza nervosa degli spagnoli che devono arrendersi per la prima volta in Eurolega. Dopo la sconfitta iniziale con il Bayern, Milano ha sculacciato in fila Panathinaikos, Fenerbahce e Alba, prima di mettere sotto la squadra di coach Svestislav Pesic. Prossimo appuntamento ancora al Forum giovedì prossimo contro il Baskonia di Vitoria. Non proprio una passeggiata.

Tags

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close