2019CalcioInterSerie A

Nel debutto al Meazza affronta la sua Lecce

Per Conte al debutto sulla panchina dell'Inter subito una sfida che tocca anche le emozioni

La nuova Inter di Antonio Conte affronterà il Lecce neo-promosso di Fabio Liverani. C’è tanta attesa e grande curiosità attorno a queste due squadre ricche di tante novità ma soprattutto di sfide nelle sfide.

Da una parte l’ex baby prodigio del settore giovanile giallorosso, tanto discusso e tanto temuto, dall’altra un club in cerca di conferme per tutto quello che di buono ha fatto vedere negli ultimi tre anni.

Gara che, come avvenuto lo scorso anno in occasione della ‘prima’ contro il Sassuolo, verrà trasmessa sulla piattaforma Dazn. C’è grande attesa per vedere all’opera i nuovi acquisti, su tutti Barella e Lukaku.

Le statistiche e i precedenti di Inter-Lecce

Quella in programma a San Siro nel monday night della prima giornata del campionato 2019/20 sarà la sfida numero 31 in Serie A tra Inter e Lecce. Il bilancio è ampiamente favorevole ai nerazzurri, che nelle precedenti gare disputate contro i giallorossi hanno ottenuto ben 23 vittorie.

Appena 3 i pareggi, 4 i successi pugliesi in totale. Se si considerano soltanto le gare giocate al Meazza, poi, la bilancia pende quasi totalmente dalla parte dell’Inter, che in casa ha vinto 14 volte, perdendo in una sola occasione (0-1 nel novembre 2000). Mai, tra le due squadre, si è verificato un pareggio a San Siro.

Questi numeri rendono l’Inter una vera bestia nera per il Lecce: la squadra nerazzurra è quella contro cui i pugliesi, in percentuale, hanno perso più partite (23 su 30, 77% di sconfitte).

I giallorossi non hanno mai vinto all’esordio stagionale in Serie A (6 pareggi e 9 sconfitte), mentre i nerazzurri negli ultimi anni non hanno numeri particolarmente positivi: due ko nelle tre prime giornate più recenti. Tuttavia, l’Inter è imbattuta alla prima giornata contro squadre neopromosse in Serie A dal 1992.

Come arrivano le due squadre

L’Inter è reduce da un precampionato particolare. Se dal campo sono arrivate risposte confortanti dopo il lavoro di Antonio Conte, con la squadra che ha mostrato grande solidità nei vari impegni amichevoli internazionali, fuori dal terreno di gioco la società ha dovuto gestire diversi casi scottanti.

Partiti Nainggolan e Perisic, resta ancora da definire la situazione relativa al futuro di Mauro Icardi. Dal mercato, però, sono arrivati parecchi obiettivi indicati da Conte, su tutti Lukaku ma anche Barella, mentre è in via di definizione l’operazione che dovrebbe portare in nerazzurro Alexis Sanchez.

Per quanto riguarda il Lecce, dopo alcune sgambature contro squadre di categorie inferiori durante la preseason, è arrivata una bella vittoria nella prima uscita ufficiale, quella del terzo turno di Coppa Italia4-0 contro la Salernitana. I giallorossi arrivano alla gara di San Siro con l’entusiasmo di chi dopo lungo tempo ritrova la massima serie.

L’Inter di Antonio Conte

Spazio al 3-5-2 con Lukaku che dovrebbe esordire. Asamoah e Candreva i favoriti sulle corsie laterali mentre in difesa giocheranno D’Ambrosio, de Vrij e Skriniar.

Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar; Candreva, Sensi, Brozovic, Barella, Asamoah; Lautaro, Lukaku

Ballottaggi: Barella 60% – Vecino 40%

Indisponibili: Godin

Il Lecce di Liverani

In attesa del nuovo attaccante, spazio a Farias e Lapadula. Mancosu il favorito sulla trequarti mentre Petriccione, Tachtsidis e Shakhov agiranno a centrocampo.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Benzar, Rossettini, Dell’Orco, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Shakhov; Mancosu; Farias, Lapadula

Ballottaggi: Benzar 55% – Rispoli 45%

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close