2019CalcioMilanSerie A

Si salva solo il risultato, quanto lavoro per Giampaolo

Questo Verona – Milan è ricordabile esclusivamente per il risultato, il resto è tutto da dimenticare.

La squadra di Giampaolo ha espresso un calcio banale e scolastico fatto di passaggi orizzontali e mai in profondità. La miglior forma sembra essere ancora lontana e la mano del tecnico ex Sampdoria è decisiva solamente nella scelta degli uomini

Donnarumma 6.5: Decisivo.

Calabria 4.5: Approssimativo in entrambe le fasi. Colpisce un palo nel secondo tempo e poi un’espulsione completamente evitabile.

Musacchio 6: Sicuro e concreto.

Romagnoli 6: Elegante e autoritario.

Ricardo Rodriguez 5: Tanti errori e poca spinta.

Kessie 5.5: Involuto specie in fase offensiva

Biglia 5.5: Scolastico, gioca senza farsi notare. Surreale.

Calhanoglu 6: Ci prova anche, ma non ha mai la velocità nella giocata. Bravo a procurarsi il rigore

Suso 5: Spaesato e prevedibile!

Paquetà 5: Ci prova, ma viene sostituito. Incompreso!

Rebic 6: Il fumo c’è! Ora aspettiamo l’arrosto!

Piatek 6.5: Anche se solamente su calcio di rigore, torna al gol Piatek. Ben tornato pistolero!

Terreno di gioco 2: Impresentabile!

Allenatore Giampaolo 5: Giampaolo? Filosofia spiccia e pochi fatti!

 

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close