InterSerie A

Un derby ribaltato e inaspettato. L’Inter aggancia la Juventus

L'Inter si dimentica il primo tempo ma rinasce nel secondo e si prende il derby

Ve lo sareste mai immaginati un derby così? certo, la stracittadina è sempre una partita a sé pronta a regalare emozioni e anche questa volta ci è riuscita. Ma riavvolgiamo il nastro e insieme ripercorriamo nella mente una delle partite più spettacolari delle ultime stagioni. Tutto è pronto, i 75.000 cantano, le luci regalano magia e carica, le coreografie vestono gli spalti, i giocatori scendono in campo, il rossonero si mischia con il nerazzurro, i cori salgono dalle curve come melodie. L’arbitro fischia, la gara inizia.

Il Milan si mostra subito “indiavolato”, non sbaglia un colpo anzi mette in difficoltà un Inter che schiera le sue fragilità, troppi sbagli, troppi errori, troppe distrazioni, troppi spazi e concessioni; fino a quando, al 40′ Ante Rebic approfittando dell’ennesimo errore di una difesa nerazzurra assente, sigla il gol del 1 a 0 che zittisce San Siro lasciando fiato solo a uno spicchio di tifoseria ma non finisce qua; dopo 5 minuti, quasi sullo scoccare di un fine primo tempo (che i tifosi nerazzurri non vedevano l’ora finisse) ecco che il temuto Ibra mette lo zampino e fa andare il suo Milan negli spogliatoi con il risultato certo di 2 a 0.

Tra gli spalti, i tifosi non capiscono, sono increduli, vogliono quasi lasciare San Siro. Tutti si chiedono cosa stia succedendo a una squadra che dovrebbe approfittare del passo falso della Juventus per ritornare in vetta; le voci sono diverse, qualcuno spera che Conte li carichi, li svegli, si ecco forse la parola giusta da usare è proprio “sveglia”, i pareri sono diversi, ognuno dice la sua, ognuno di loro vorrebbe essere dentro gli spogliatoi. Il break dura poco, quasi a scivolar via, i giocatori ritornano in campo, il Milan vuole mantenere il risultato, l’Inter ha fame.

Come un film registrato che vogliamo rivedere, passiamo avanti perché il colpo di scena avviene tra il 50’ e il 53’ (in 2 minuti) quando Brozovic e Vecino pareggiano i conti; il resto della gara sembra un rovesciamento: il Milan affonda e l’Inter prende il comando, al timone troviamo De Vrij e Lukaku che con carisma portano la barca a riva salvando tutto l’equipaggio ed ecco che il derby di ritorno della stagione 2019/2020 si conclude 4 a 2.

Come esce l’Inter da questo derby? con la consapevolezza di poter arrivare dove si vuole se si gioca con grinta e cuore!

Tags

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close